Chi?

Sunday, May 20, 2007

Bestiamobile (esterni pelle, interni birra)


Voglia di quindici giorni di pausa? Prova il cesso del Recyclart. Lecca una mattonella a caso e adotta un virus tropicale. Perché il cesso del Recyclart è quel che si dice un cesso, cinquanta centesimi a visita. La location, beninteso, non è un circolo di canasta, da stazione ferroviaria a locale alternativo senza nemmeno passare lo straccio. Mi piace perché è essenziale, ti accolgono il fetore delle ascelle punkabbestie e la colla di birra sotto gli anfibi. Stasera superbo dj set dei Genjini e onesto live degli Amenra. Sono vergine di ben poco, ma ad un intero concerto cantato spalle al pubblico non avevo mai assistito. 'sti pischelli technometal dovrebbero controllare il colore della pastiglia prima di ingoiarla. Non c'è birra sufficiente ad assuefarmi al palcoscenico, almeno finché i Suicidal Boys, brutti come la morte, si fanno di cellophane e nastro adesivo copulando con un aspirapolvere. Per salvarmi dal pubblico pauperrimo in cerca di cartine e centesimi di Europa, mi catapulto agli sportelli. Un abbonamento per l'immondo per favore.


1 comment:

lahaine said...

E soprattutto la birra in quel posto fa proprio cagare!
Pero dai, sarà un po' impestato ma non è male. Manca d'estate.

Non ti avevo mai letto/incontrato.

Un saluto da un bambino che piscia